Tanta emozione e partecipazione nel dipartimento di Scienze Giuridiche in occasione del giuramento del neo presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Docenti, membri della comunità accademica e studenti hanno seguito, insieme al rettore Roberto Lagalla e al direttore del dipartimento, Giuseppe Verde, l’importante evento attraverso un maximaschermo montato nell’aula Augusto Romano. Mattarella è stato infatti professore associato e poi ordinario di Diritto costituzionale presso l’ex convento dei Teatini.

«È stato un discorso completo, incisivo, efficace, ma al tempo stesso misurato come è nel costume e nella cultura del presidente Mattarella – ha detto il rettore -. Ho particolarmente apprezzato i riferimenti alla lotta alla mafia, ma soprattutto l’insistito richiamo all’esigenza di fare qualcosa per i giovani, per le loro speranza e il diritto allo studio».

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.