Assemblea permanente presso il Polo universitario di Agrigento, nonostante le rassicurazioni verbali dell’assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale, Mariella Lo Bello.

A darne notizia è la Run Palermo.

Gli studenti hanno dichiarato che non continueranno a «frequentare le lezioni e a non svolgere le attività didattiche fino a quando queste rassicurazioni non si tramuteranno in fatti, e quindi documenti ufficiali. Agrigento e la popolazione studentesca non meritano l’ennesima mortificazione del diritto allo studio. Non ci accontentiamo più – dicono gli studenti – di soluzioni tampone come quelle attuate in questi anni. Il diritto allo studio e la cultura necessitano di stabilità e certezze; obiettivi raggiungibili solo ed esclusivamente con un impegno forte e duratura da parte della Regione che non può tirarsi indietro dinanzi ad un valore fondamentale quale è l’Istruzione, volano della crescita e dello sviluppo di Agrigento e della sua popolazione».

Gli studenti starebbero pensando a forme di protesta più ampie.

Intanto oggi, giovedì 5 marzo, alle ore 10:00, ci sarà una manifestazione aperta a tutta la cittadinanza, che partirà dal quadrivio e giungerà alla sede dell’ex Provincia Regionale di Agrigento.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.