Il Cus Palermo sfiora l’en plein nel terzo weekend di campionato del mese di marzo, che da sempre rappresenta il momento decisivo per le stagioni degli sport agonistici. Medaglie pesanti per l’Atletica a Fiuggi e la chiamata in Nazionale per tre atleti. Successi nel Calcio, Calcio a 5 e Pallamano. Bene gli Esordienti B nel Nuoto, cade a Catania la Pallanuoto.

Atletica, campionati italiani di corsa campestre: A Fiuggi il Cus Palermo piazza due atleti sul podio tricolore, dando continuità ad un avvio di stagione col botto. Federica Sugamiele, infatti, nella prova Juniores femminile da 6 Km chiude al secondo posto, portando a casa titolo di Vicecampionessa italiana e medaglia d’argento. Per lei gara sempre col gruppo di testa, prima dell’allungo finale della favorita Nicole Reina. Riscontro cronometrico, prova fornita e medaglia, comunque, lasciano il segno in una domenica da ricordare. Ussem Zoghlami, invece, centra il bronzo nella 10 Km Promesse maschile. Per il talento classe 1994 di Valderice gara in crescendo, nonostante fosse una parentesi insolita per la sua carriera (da sempre nei 3000 siepi). Nel finale le gambe permettono l’allungo decisivo per un podio inaspettato e dal grande prestigio.

L’Atletica Cus Palermo riceve un ulteriore riconoscimento da Stefano Baldini, oro nella Maratona ad Atene 2004 ed attuale Direttore Tecnico del Settore giovanile della Nazionale italiana. I velocisti Chiara Torrisi (1996), Alice Mangione (1997) e Giuseppe Biondo (1996), infatti, sono stati convocati per il Raduno azzuro Under 20 in programma presso il Centro tecnico di Formia dall’1 al 4 aprile.

Pallamano, serie B: La formazione guidata da Walter Pezzer vince a Reggio Calabria espugnando 23-21 il PalaBotteghelle. Prima frazione giocata punto a punto, dopo l’8-8 al giro di boa nella ripresa il Cus prende in mano la gara andando anche sul +5. Nel finale reazione dei calabresi, che non produce, però, sorprese. Un successo pesantissimo, che permette al Cus Palermo, a due giornate dalla fine, di mantenere il vantaggio di 4 punti sull’inseguitrice Palermo Handball. Avversario che affronterà i giallorossoneri proprio nella prossima giornata. In caso di vittoria per il gruppo di Via Altofonte sarà matematica promozione in serie A2 con un turno d’anticipo.

Calcio, promozione girone B: Weekend importante per la formazione di Marco Aprile, che batte in casa 1-0 il Sinagra e grazie alla contemporanea sconfitta del Mistretta, a tre giornate dalla fine, stacca matematicamente il ticket per i Playoff promozione in Eccellenza. Gara particolare per il gruppo di Via Altofonte, che produce almeno sette-otto limpiede occasioni da gol, andando a segno in un’unica circostanza, nel primo tempo, di testa con Picone. Per gli uomini di Aprile adesso si prospettano tre giornate da vivere col piede sull’acceleratore, con la consapevolezza che il piazzamento al secondo posto risulterebbe di vitale importante nel cammino Playoff. Il Cus Palermo ha la possibilità di scrivere il proprio destino.

CALCIO A 5, SERIE C2 GIRONE A: Grazie al 4-2 nel derby palermitano contro il Club 83, il Cus Palermo porta a casa tre punti pesantissimi in ottica Playoff. La formazione del tecnico, Fausto Mangano, gioca un match adeguato al momento decisivo della stagione, fornendo una prova fatta di determinazione e rabbia agonistica. Nonostante l’iniziale svantaggio, il Cus trova il pareggio con Fregola, che raddoppia nella ripresa, con una bomba su punizione. Termini al 21′ firma il 3-1 decisivo, prima della seconda rete dei padroni di casa, che riapre momentaneamente l’incontro. Ci pensa Lupo, però, a due minuti dalla fine a chiudere il tabellino su tiro libero, per il definitivo 4-2. A due giornate dalla fine della stagione regolare Cus Palermo sempre secondo a quota 51, davanti all’Atletico Capaci 44, Lo Zodiaco Alcamo 44 e P5 43.

PALLANUOTO, SERIE C: Sconfitta esterna per il Cus di Giampiero Occhione, che in piena emergenza d’organico cade a Catania contro la capolista Waterpolo CT. 8-2 il finale per una gara rimasta in equilibrio sino al 3-1 di fine secondo tempo. Il match si decide nel terzo periodo col decisivo parziale di 4-0 dei padroni di casa. Cus Palermo sempre al terzo posto, nonostante la sconfitta, a quota 19, in piena zona Playoff, a tre lunghezze dalla Waterpolo Palermo seconda ed una di vantaggio sulla quarta, l’altra palermitana, RN 89.

NUOTO, CAMPIONATI REGIONALI ESORDIENTI B: La spedizione Cus Palermo chiude all’undicesimo posto assoluto il weekend della massima rassegna regionale di categoria. A Caltanissetta il gruppo giallorossonero si conferma tre le migliori 15 società dell’isola, grazie a 16 piazzamenti individuali, con 126 punti, più una staffetta da 6. Per un totale di 132 a ridosso dalle prime dieci posizioni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.