Sarà presentato domani, martedì 31 marzo, alle ore 11:00, presso l’Aula “Giovanni Falcone” del DEMS dell’Università di Palermo: Opengovernment in Sicily 2015, il rapporto annuale sull’Open government in Sicilia curato dal prof. Gaetano Armao, a conclusione delle attività dell’insegnamento di diritto amministrativo europeo.

Il Rapporto quest’anno è redatto in lingua inglese e sarà oggetto di una comunicazione alla Conferenza annuale del Cambridge Journal of International and Comparative Law (CJICL) che si terrà presso l’Università di Cambridge il prossimo 8 maggio sul tema “Developing Democracy: Conversations on Democratic Governance in International, European and Comparative Law”.

La trasparenza totale e l’amministrazione aperta, specifica implementazione del “diritto alla buona amministrazione” sancito dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, costituiscono, soprattutto in Sicilia, un presidio di legalità ed un antidoto efficace contro la corruzione e la pressione mafiosa.

Quali sono i risultati raggiunti? È un’occasione mancata, un settore nel quale la Regione e le amministrazioni locale si mostrano in ritardo nella tutela della legalità? Che rapporto tra la comunicazione sulla rete e sui media è stato assicurato dalla Pubblica Amministrazione?

Di questo si parlerà domani.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.