Palermo Smart City, un premio per i tre studenti universitari che elaboreranno il migliore progetto sperimentale sul tema “riqualificazione energetica/inclusione sociale nel quartiere Costa sud” e che, a spese dell’Amministrazione Comunale, potranno usufruire di uno stage presso l’ufficio tecnico di una capitale estera del valore di diecimila euro.

È quanto stabilito dalla Giunta comunale, che ieri pomeriggio ne ha individuato i criteri per l’assegnazione.

«Avevamo lanciato questa iniziativa, in collaborazione con l’Università degli Studi, già a novembre dell’anno scorso – ha spiegato l’assessore all’Innovazione Cesare Lapiana – in occasione della tre giorni di Smart City Italia, che si è tenuta a Palermo nel mese di novembre. L’istituzione di questo premio è una splendida opportunità per le nuove generazioni che si affacciano al mondo del lavoro e che vogliono contribuire allo sviluppo e all’innovazione tecnologica della nostra città. È attraverso i loro progetti – ha concluso l’assessore Lapiana – che possiamo attivare meccanismi virtuosi che abbiano ricadute positive a sostegno delle realtà imprenditoriali che fanno parte dell’area metropolitana della Costa sud».

Secondo quanto stabilito dalla Giunta, il premio dovrà essere impiegato per la copertura delle spese di trasferta, vitto e alloggio, in una città probabilmente extra-europea, da individuare di concerto con l’Amministrazione comunale, che avrà cura di fornire agli studenti vincitori una lettera di presentazione e il necessario accreditamento per lo stage.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.