«Per l’attività di divulgazione che da più anni svolge negli Stati Uniti nella valorizzazione del patrimonio culturale, come ideatrice e project leader del Distretto di Alta Tecnologia dei Beni Culturali, congiuntamente alla disseminazione di conoscenza delle nanotecnologie applicate ai Beni Culturali».

Con questa motivazione la professoressa Patrizia Livreri, docente presso il Dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e Modelli Matematici è stata nominata “Donna dell’Anno 2015” dalla Federazione degli italo americani del New Jersey. Il prestigioso riconoscimento è stato tributato alla docente dell’Università di Palermo nel corso di una cerimonia che si è svolta lo scorso 11 aprile a New York.

«Con immenso orgoglio desidero condividere con tutti i colleghi dell’Università di Palermo questo riconoscimento – dichiara Patrizia Livreri – conferitomi per l’impegno e la dedizione alla promozione del nostro patrimonio, della cultura e delle tradizioni. I risultati eccezionali raggiunti sono una fonte d’ispirazione per tutti».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.