Curiosità: anche l’Università degli Studi di Palermo avrà un ruolo particolare nella realizzazione del nuovo centro sportivo del Palermo Calcio a Carini, a pochi chilometri da Palermo.

Scienze Biologiche, infatti, si occuperà del monitoraggio di alcuni esemplari di aquila reale nidificate nella zona in cui sorgerà la struttura.

E, come si legge su Sicilia Informazioni, non poteva essere altrimenti: «il Palermo Calcio protegge le sue aquile».

Foto: Pixabay

3 Risposte

  1. Renato

    Forse il blog istituzionale dell’università dovrebbe sapere che le facoltà non esistono più e che, comunque, non è mai esistita una facoltà di biologia…

    Rispondi
  2. Renato

    Prego.
    Vedo che avete corretto ma… ma a costo di risultare pedante, non esiste neppure il Dipartimento di Biologia!
    Credo sarebbe meglio verificare un po’ meglio le vostre fonti.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.