È stato trovato morto nelle campagne di Piraino (Messina) Vincenzo Liotta, studente universitario ventiduenne di Economia e Finanza di Palermo di cui non si avevano più notizie da ieri mattina.

Vicino al corpo sono state trovate alcune taniche di benzina. Non è ancora chiara la dinamica.

Liotta era uscito alle 9 da casa e il suo telefono cellullare era stato intercettato l’ultima volta verso le 22:30 nei pressi dell’aeroporto di Palermo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.