Quello del 9 e 10 maggio è un weekend che celebra una straordinaria stagione targata Cus Palermo. L’Atletica Leggera domina nel corso della prima giornata dei Campionati di Società Assoluti, il Calcio a 5 scrive la storia e vola in serie C1, arriva la prima Coppa Italia di Via Altofonte nel Calcio.

Atletica, Cds assoluti Sicilia: Il Cus domina e monopolizza i gradini più alti nel polio in quasi tutte le discipline, nel corso del primo weekend di gare dei CdS, che in autunnno, durante le fasi finali, assegneranno lo Scudetto 2015. La copertina spetta a Simona La Mantia, che con i colori Cus Palermo sulle spalle, torna leonessa e sfodera un 14.41, che rappresenta il miglior salto dal 2011 ad oggi. Senza il vento oltre il limite massimo, avrebbe firmato in proiezione un 14.25/30, che le avrebbe già garantito il minimo per la qualificazione ai Mondiali di Pechino ad agosto ed alle Olimpiadi di Rio del 2016.

Benissimo la velocità, con Spezzi che vola nei 200 in 21.42, Ragunì vince i 100 in 10.60, Chiara Torrisi firma la doppietta vincendo 100 e 200 tra le donne (11.86, 24.50). Giuseppe Biondo cala la coppia e porta a casa sia i 400, che i 400 ostacoli, scendendo per la prima volta sotto i 52 secondi: 51.98 per lui. Il Cus si impone inoltre nel Disco, Martello femminile, 4×100 sia maschile che femminile, 5.000 metri e 3.000 siepi. I gemelli azzurri Ala ed Ussem Zoghlami occupano i primi due gradini del podio, con Ala che centra un 8:46.21, che gli permette sin da oggi di staccare il ticket per gli Europei Under 23 in programma a Tallin questa estate.

Calcio a 5, playoff promozione in C1: Per la prima volta dal 1947, il Cus Palermo vola in serie C1, la massima competizione siciliana di Futsal. La formazione di Fausto Mangano, infatti, pareggia 6-6 sul caldissimo campo di Marsala, contro la Futsal 2012, compagine proprio di C1. Grazie a questo risultato il gruppo giallorossonero chiude al secondo posto nel quadrangolare che determina la start list per un posto in C1. Per tale ragione, avendo già vinto i Playoff del proprio girone A di C2, nel corso della prossima stagione il Cus giocherà per la prima volta in C1. Si tratta di un risultato storico non solo dal punto vista del prestigio, ma anche tecnico.

La compagine di Via Altofonte, infatti, ha conquistato la seconda promozione consecutiva. Dopo essere ripartita la scorsa stagiona dalla serie D, non solo l’ha vinta al primo anno, ma da matricola in C2 è subito volata in C1.

Calcio, Coppa Italia promozione: Il Cus Palermo di Marco Aprile vince la Coppa Italia di categoria, battendo a Casteltermini la Libertas 2010, al termine di una finale bellissima, terminata 5-2. Un trionfo per il gruppo giallorossonero, che dopo essere passato in vantaggio con Russo al 5′, ha reagito al pareggio di Di Salvo, arrivato al 19′, grazie alle reti di Alletto (23′) e De Lisi (35′). Il festival dei gol trova nuova linfa con Piazza, che sigla il 3-2 Libertas al 39′, ma ci pensa Di Franco al 45′, da trenta metri su punizione, a mandare i suoi al riposo sul 4-2.

Nella ripresa il Cus copre bene il campo, la formazione di Racalmuto tenta di spingersi in avanti, ma nel finale, al minuto 84, Giancarlo Ferrara manda in rete il pallone della vittoria ed al contempo il ventesimo gol dell’ennesima stagione da incorniciare. Il Cus Palermo, quindi, firma una stagione da record, con la doppietta Promozione-Coppa Italia. Adesso l’immediato futuro si chiama Eccellenza.

Pallanuoto, serie C: Sconfitta nel derby per il Cus di Giampiero Occhione, che nonostante il risultato sorride per la prova fornita dai giovani, sui quali verrà costruito il futuro. Continuo botta e risposta contro la RN Palermo, sino al 4-4 al quale si giunge ad inizio quarto ed ultimo periodo. L’esperienza dei padroni di casa ha la meglio ed alla distanza degli otto minuti portano a casa match e tre punti. A segno per il Cus Palermo Immordino (2), Damiano (2) e Massimiliano Occhione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.