Sta avendo grande clamore sul web la scelta di alcune settimane fa del rettore dell’Università La Sapienza di Roma, Eugenio Gaudio, di presiedere la giuria di “Miss Università 2015” con lo scopo di eleggere “la studentessa più bella e sapiente degli atenei italiani”.

Tra le iniziative di protesta c’è anche una petizione online, pubblicata su change.org, dal titolo “la bellezza all’Università non deve contare“, per cui la partecipazione del Rettore a una kermesse “che pone l’accento sul corpo e non sulla preparazione ha ridicolizzato il ruolo dell’istruzione accademica, riportando l’università italiana indietro di quasi un secolo”.

La petizione, ideata da Simona Cocozza di Roma, è stata sottoscritta, nel momento in cui scriviamo questo post, quasi 19mila volte e la trovate cliccando qui, con cui si chiede le dimissioni di Gaudio.

Siete d’accordo con lei?

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.