La diffusione della cultura del lavoro per i giovani tra i temi del Festival del Lavoro che si svolgerà a Palermo da giovedì 25 a sabato 27 giugno 2015.

Il programma della tre giorni, che gode dell’alto patrocinio della Camera dei Deputati e del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, include numerosi temi come Jobs Act, immigrazione, scuola e formazione, microcredito, beni confiscati, legalità, riforme, welfare, fisco, semplificazione burocratica, legalità ed investimenti nelle infrastrutture.

La manifestazione si articolerà in 37 fra tavole rotonde, confronti e question time presso il Teatro Massimo, il Teatro al Massimo e il cinema Rouge et Noir.

A piazza Verdi sarà allestito il Job Village per fornire a chi è in cerca di occupazione assistenza, guide pratiche, servizi, informazioni e una “cassetta degli attrezzi”.

La cerimonia di apertura si svolgerà giovedì 25 giugno 2015, alle ore 14:45, al Teatro Massimo.

Saluteranno i convenuti Marina Calderone, presidente Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca, presidente Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, Luciano Fontana, direttore Corriere della Sera, Leoluca Orlando sindaco del Comune di Palermo, Roberto Lagalla, rettore Università degli Studi di Palermo, Vincenzo Barbaro, presidente Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Palermo. Presenta Ignazio Marino, responsabile Comunicazione Festival del Lavoro, seguirà l’intervento del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti su “Emergenza occupazione”.

Partecipanti: Bruno Busacca, responsabile Segreteria Tecnica Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Vincenzo Silvestri, vice Presidente Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro, Maurizio Sacconi, presidente Commissione Lavoro Senato della Repubblica, Gianluigi Petteni, segretario Confederale CISL, Serena Sorrentino, segretario Confederale CGIL.

Modera Romano Benini, giornalista.

Info: Segreteria di Presidenza Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro Viale del Caravaggio, 84 – Roma – tel. 06/54936130.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.