La Fondazione Giovanni e Francesca Falcone ha indetto un concorso per dieci borse di studio, dal valore di settemila euro ciascuna, intitolate a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i due giudici uccisi dalla mafia nel 1992.

Le borse di studio sono finalizzate alla ricerca, la documentazione e la formazione nel campo della criminalità organizzata di stampo mafioso e sono rivolte ai cittadini italiani nati in Sicilia che abbiano perseguito una laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti, presso un Ateneo siciliano e che non abbiano superato il 30esimo anno di età al momento della scadenza dei termini di presentazione delle domande.

Il bando sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 luglio.

Il testo integrale sarà reperibile, inoltre, sul sito della Fondazione o presso la sede.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il 31 agosto 2015.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.