La XV Biennale Internazionale di Architettura di Buenos Aires e l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires hanno tributato un importante riconoscimento all’Università di Palermo invitando il professor Maurizio Carta, ordinario di Urbanistica del Dipartimento di Architettura e Presidente Vicario della Scuola Politecnica, a rappresentare l’architettura e l’urbanistica italiana nelle Conferenze Magistrali che si terranno a Buenos Aires dall’8 all’11 settembre nell’ambito delle attività della prestigiosa Biennale per il suo trentennale.

Il professor Carta interverrà esponendo le sue ricerche sulla rigenerazione creativa dei waterfront urbani, confrontando le proprie esperienze e sperimentazioni con studiosi di altre nazioni che hanno lavorato nel medesimo settore.

In particolare, nell’ambito di ricerche condotte al Dipartimento di Architettura, il Prof. Carta ha elaborato alcune metodologie innovative e sperimentazioni progettuali, sintetizzate nel cosiddetto paradigma della città fluida, testato in un progetto di cooperazione internazionale tra Italia e Malta, e applicato per la prima volta al masterplan per la rigenerazione del waterfront di Palermo, che sarà mostrato e discusso alla Biennale.

L’iniziativa è importante non solo per il riconoscimento internazionale delle ricerche e sperimentazioni condotte dai docenti dell’Università di Palermo, ma anche perché si inserisce nelle strategie di internazionalizzazione portate avanti dall’Ateneo, volte a potenziare i rapporti con università di altri paesi mirate alla stipula di accordi per lauree magistrali a doppio titolo e dottorati internazionali per rafforzare l’attrattività dell’offerta formativa dell’Ateneo Palermitano.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.