L’Università di Palermo ha superato la selezione per il conferimento di contributi destinati a promuovere la mobilità di studenti e docenti, bandita nell’ambito del programma Erasmus + 2015 e destinata a partenariati con Università extra-europee.

«Il Programma, della durata di due anni – afferma il Delegato relazioni internazionali Ateneo Pasquale Assennato – sarà attivato a partire dal prossimo anno accademico 2015/2016 e sarà destinato a sostenere i programmi a doppio titolo di laurea già in corso con l’Università El-Manar di Tunisi, attivati per le Lauree Magistrali in Cooperazione e Sviluppo (LM81) e Teorie della Comunicazione (LM92). Sarà inoltre coinvolto il corso di laurea magistrale in Scienze Economiche e Finanziarie (LM 56), per il quale si stanno definendo le procedure per il programma doppio titolo».

Il progetto è stato valutato positivamente tra oltre 90 proposte ricevendo un punteggio di 86 punti sui 77 minimi previsti per l’ammissione, e ha ricevuto un contributo finanziario di 256.000 euro destinato al sostegno della mobilità studentesca finalizzata al conseguimento di CFU, lo scambio docenti e varie attività che vedranno coinvolte organizzazioni internazionali e aziende attive tra le due sponde del Mediterraneo.

Per informazioni consultare gli avvisi pubblicati sulle homepage dei tre corsi di Laurea.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.