Scompare una struttura di prestigio come l’ex Istituto di Fisiologia e Nutrizione umana costituito 34 anni fa e diretto per 20 anni dal prof. Santo Giammanco, nella foto, ordinario di Fisiologia.

Ciò è dovuto alla crisi finanziaria e ai tagli al Fondo di Finanziamento Ordinario che inducono gli Atenei a tagliare sugli affitti e altre spese.

L’Istituto costituito nel 1981 dai professori Santo Giammanco, Filippo Rubino e Maria Amalia Paderni fisiologi della Facoltà di Farmacia è stato sede della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione costituta da prof. Filippo Rubino e diretta successivamente dal prof. Santo Giammanco, per quattro anni è stata pure la sede della Presidenza della Facoltà di Farmacia e sede del Dottorato di Ricerca in Alimentazione e Nutrizione Umana.

La sede di via Augusto Elia oltre ad essere conosciuta da tutti i farmacisti che negli ultimi 30 hanno seguito i corsi presso le Aule del plesso è sempre stata all’avanguardia nella ricerca negli ambiti della Fisiologia e della Scienza dell’Alimentazione.

Negli ultimi anni la sede di via Augusto Elia è diventata Sezione di Fisiologia, Farmacologia e Farmaceutica con la costituzione dei laboratori di ricerca censiti dall’Ateneo con il nome Fisiofarma del dipartimento Digispo grazie al lavoro di ricerca dei docenti Stefania Aiello, Marilena Crescimanno, Danila Di Majo, Carla Flandina, Marco Giammanco, Maurizio La Guardia, Gaetano Leto, Mavì Tumminello.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.