Claudia Marino, dottoranda del II anno del dottorato di ricerca internazionale in Biomedicina e Neuroscienze è stata eletta per il 2016/2017, presidente della Graduate Students Association del Neuroscience Graduate Program.

Tra i ruoli che dovrà esercitare, quello di coordinare le attività didattiche, partecipando alle riunioni del Collegio dei Docenti texani, di programmazione di lab-meeting e Journal Club e di organizzazione di Seminari e Conferenze aperte a docenti stranieri.

«Sono onorata di essere stata eletta – dichiara la dottoressa Marino – e quindi coinvolta così attivamente in questi aspetti organizzativi dell’Accademia americana, a maggior ragione per il fatto che sono qui da circa un anno».

La dottoressa Marino sta frequentando, in virtù dell’accordo tra l’Università di Palermo e l’University of Texas Medical Branch (UTMB) di Galveston, Texas, USA, il Neuroscience Graduate Program, effettuando un percorso che la porterà a conseguire il doppio titolo di dottore di ricerca, in Italia e negli Stati Uniti.

Il professor Giulio Taglialatela dell’UTMB e il professor Giovanni Zummo dell’Università di Palermo, tutors della dottoranda, esprimono la loro più viva soddisfazione per questo risultato ottenuto dalla dottoressa Marino che dimostra l’avvenuta integrazione tra gli studenti italiani e quelli americani in questo percorso di formazione congiunto che vede coinvolti in totale otto studenti di cui due americani, i quali il prossimo anno svolgeranno parte delle loro ricerche presso il Dipartimento di Biomedicina Sperimentale e Neuroscienze Cliniche della nostra Università.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.