Grande soddisfazione e sostegno allo sport Unipa. Stavolta a dare lustro all’Ateneo di Palermo è la vela.

Settimo posto conquistato dal team velico UNIPA Zyz Sailing Team alla IX regata annuale interuniversitaria trofeo 1001 VelaCup che si è svolta a Rimini, e che ha visto competere le tecnologie innovative applicate alla progettazione di imbarcazioni a vela sviluppate dagli studenti e i neolaureati provenienti degli Atenei d’Italia.

La tre giorni di regata annuale interuniversitaria ha visto in competizione imbarcazioni a vela ideate progettate e condotte dagli studenti e i neolaureati e si è svolta a Rimini dal 17 al 20 settembre, grazie alla collaborazione del Club Nautico e l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di Rimini.

Il team unipa si è piazzato settimo su 13 imbarcazioni in gara e quarto nella regata trofeo Paolo Padova, che prevedeva un equipaggio formato da studente e docente. Un ottimo risultato per l’Ateneo di Palermo rappresentato da Antonio Saporito al timone e Mainaldo Maneschi prodiere, entrambi di Ingegneria meccanica.

A gareggiare sul mare antistante Rimini è stata LED (Linen Epoxy Dinghy) la prima barca a vela da regata interamente realizzata con un sandwich di fibre di lino e un’anima in sughero, varata nel 2010 dal Team velico di UNIPA Zyz Sailing Team.

Dopo un profondo refitting nel 2015 la barca si è presentata alle regate di Rimini con un nuovo look. Alla regata riminese hanno partecipato 13 skiff provenienti da tutta Italia: a spuntarla (per il terzo anno consecutivo) l’equipaggio universitario di Trieste. «Per noi la soddisfazione di vedere la nostra bambina regatare al pari con le altre. La regata studente/docente ci ha visto classificati al quarto», ha detto Antonio Mancuso, docente del dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica.

1001VELACup è un’iniziativa didattico-sportiva partita nel 2005 da un’idea degli architetti Massimo Paperini e Paolo Procesi, con l’Università di Roma Tre, nata con l’idea di coinvolgere studenti e neolaureati di varie università nella progettazione e costruzione di imbarcazioni a vela, con l’applicazione di tecnologie innovative. L’anno scorso la competizione si è svolta sulle acque di Sicilia, a Mondello, in cui erano in gara 11 scafi di 7 diverse università.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.