Il Lewy – Bertaut Prize, prestigioso riconoscimento Internazionale, assegnato ogni due anni dalla European Crystallographic Association (ECA) e dalla European Neutron Scattering Association (ENSA) è stato assegnato al dr. Giorgio Schirò, allievo del prof. Antonio Cupane, ordinario di Fisica e chimica presso il Dipartimento omonimo.

Giorgio Schirò lavora attualmente presso l’Institut de Biologie Structurale del CNRS di Grenoble, ha conseguito la Laurea ed il Dottorato di Ricerca in Fisica presso l’Università degli Studi di Palermo e non ha mai smesso di collaborare con il gruppo di Biofisica del Dipartimento di Fisica e Chimica.

Il premio gli è stato assegnato per il suo contributo scientifico di altissimo livello nel campo della dinamica delle proteine per i suoi risultati innovativi ottenuti in esperimenti d’avanguardia.

Alcuni dei suoi risultati scientifici più rilevanti sono stati pubblicati su riviste scientifiche ad alto impatto come Nature Communications, Proceedings of the National Academy of Sciences, e Physical Review Letters in collaborazione con il prof. Antonio Cupane ed altri ricercatori dell’università degli studi di Palermo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.