Nuovo successo per il programma di accelerazione UniCredit Start Lab, promosso da UniCredit per favorire lo sviluppo delle start up innovative italiane.

La banca ha erogato a Palermo il suo quarto finanziamento in equity. A beneficiarne è Wib Machines, una giovane azienda siciliana, specializzata nello sviluppo di vending machine di nuova generazione.

L’investimento di UniCredit avviene in compartecipazione con Vertis, società di gestione del risparmio indipendente che gestisce fondi di venture e growth capital per imprese del Made in Italy innovativo.

«Siamo felici di poter sostenere, con questo quarto investimento nell’equity – ha osservato Gabriele Piccini, Country Chairman Italy di UniCredit – una delle quasi 100 start up che hanno partecipato in questi primi 2 anni di attività al programma di accelerazione UniCredit Start Lab».

L’investimento di UniCredit e dei partner coinvestitori, per complessivi 610.000 euro, permetterà una ulteriore crescita di WIB: società nata all’interno del Consorzio Arca, incubatore di imprese dell’Università di Palermo, con l’obiettivo di creare un nuovo canale di vendita automatico in grado di combinare i vantaggi dell’e-commerce con la comodità e sicurezza del negozio sotto casa. Wib ha già realizzato installazioni pilota di grande successo, in partnership con Coop, fra cui quella all’interno del Future Food District di Expo.

L’interesse ricevuto dagli USA, dove sono già state installate delle prime unità WIB, spingerà, inoltre, la società ad avviare una propria legal entity sull’area di New York entro l’anno.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.