Sempre più tinte di rosa le università italiane.

L’Istat, infatti, nell’annuario statistico 2015, ha rilevato che, negli ultimi anni, le donne rappresentano la maggioranza degli iscritti in tutte le tipologie di corso degli atenei del Paese.

Il rapporto, ripreso da Adnkronos, inoltre, evidenzia che la quota di donne di 25 anni che, nel 2013, hanno conseguito per la prima volta un titolo universitario è al 39,6 per cento, rispetto al 25,5 per cento degli uomini.

Invece, la percentuale di venticinquenni che concludono un ciclo lungo di studi, conseguendo una laurea magistrale è del 23,6 per cento, contro il 15,3 per cento degli uomini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.