Alla fine, nonostante le polemiche esplose sulla pagina Facebook di Unipa, dopo la pubblicazione di questo post, con lo scopo dichiarato di “colorare” la notizia con un sorriso, la risposta palermitana è arrivata ma decisamente più “culturale” rispetto ai seni e ai glutei delle studentesse degli atenei di Milano (ma non solo).

L’Associazione Onda Universitaria, infatti, ha caricato sulla propria pagina Facebook un album dal titolo #Escilo… il libro e studia! e nella descrizione si legge quanto segue: «Dopo l’ultima tendenza creata da alcune pagine Spotted di Atenei Nordici l’Associazione Onda Universitaria risponde con questo Contest Fotografico!  Noi di Unipa preferiamo uscire una cosa sola… IL LIBRO! Buono studio!».

Si tratta di un contest in cui i “concorrenti” sono studenti che hanno scelto di scattarsi un selfie con un libro di testo (per visionare l’album cliccate qui).

Senza dubbio, una risposta originale alla provocazione delle pagine Spotted.

2 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.