Le associazioni Intesa Universitaria, RUM, UDU e Uni%cento dicono no al parcheggio a pagamento nell’Università degli Studi di Palermo.

«L’intento – come si legge nella nota congiunta – è quello di richiamare, per l’ennesima volta, l’attenzione su tale tematica continuando la protesta No al parcheggio privato in viale delle Scienze, ripresentando le nostre proposte, consapevoli che l’accesso alla cittadella universitaria vada regolamentato».

Qui la pagina Facebook dedicata all’iniziativa.

Il video:

NO AL PARCHEGGIO A PAGAMENTO

Ti sei mai chiesto come sarebbe #UNIPA con il parcheggio a pagamento?#NOUNIPARKING

Pubblicato da NO UniParking su Lunedì 8 febbraio 2016

1 risposta

  1. Anonimo

    Smettiamola con queste buffonate! Vi siete dimenticati che il Consiglio di Amministrazione c’erano proprio i rappresentanti di quelle associazioni studentesche? SVEGLIATEVI! E complimenti a queste associazioni che prima votano a favore ed adesso, a distanza di anni, vogliono denunciare il fatto dichiarando di essere sfavorevoli. BUFFONI!

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.