Stamattina al Teatro Massimo verrà inaugurato il 210° anno accademico dell’Università degli Studi di Palermo alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Alle 11:20 la cerimonia verrà aperta dall’ingresso del Corteo accademico a cui seguirà l’ingresso del presidente della Repubblica. Si esibiranno il Coro infantile “Quattrocanti” e il Coro “Arcobaleno” nell’Inno di Mameli.

Alle 11:40 inizierà la relazione del magnifico rettore Fabrizio Micari. A seguire interverranno il rappresentante del personale tecnico amministrativo e bibliotecario
in Senato Accademico Antonino Pollara e il rappresentante degli studenti in Senato Accademico Maria Rosaria Valenti.

Alle 12:20 ci sarà la prolusione del professore associato di Diritto Canonico ed Ecclesiastico Mario Giuseppe Ferrante sul tema Diritto, religione, cultura: verso una laicità inclusiva.

1 risposta

  1. Giovanni

    apprendo dagli organi di stampa, la dichiarazione del rettore prof. Micari che definisce l’Universita’ avamposto di legalita’.

    E’ vera la dichiarazione del rettore, essendoci nella nostra Universita’ persone come il sottoscritto, che pur di tutelare le funzioni di garanzia del Presidente della Repubblica, patrimonio della Nazione, l’immagine ed il prestigio dell’Universita’ di Palermo, manifestati in sede di Consiglio di Stato con l’orientamento espresso dal prof. Alessandro Garilli, docente della facolta’ di Giurisprudenza e consulente del rettore, accettano la valutazione del servizio esclusivo alla Nazione alla luce del Giuramento, di condotta senza pregio, da perseguire e segnalare a S.E. il Prefetto di Palermo ( lettera del rettore al prefetto di Palermo prot. n. 54650 del 13/09/2005).

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.