La libertà di studiare, di ricercare e formare le proprie opinioni su fatti e su informazioni scientificamente corrette.

Saranno tra i temi centrali dell’edizione 2016 dell’evento europeo Unistem Day, giornata di divulgazione della ricerca sulle cellule staminali, rivolta interamente agli studenti delle scuole superiori che si svolgerà venerdì 11 marzo 2016 nell’Aula Magna Li Donni di viale delle Scienze.

Parteciperanno all’evento 30 città italiane per un totale di 35 Atenei e centri di ricerca cui si aggiungono 28 università europee, con una platea che quest’anno raggiungerà il numero record di 27.000 studenti delle scuole superiori.

L’evento, nato alla Statale di Milano nel 2009 e arrivato alla sua ottava edizione, è il più grande evento di divulgazione scientifica sul tema a livello europeo.

Quest’anno parteciperanno Atenei e Istituti di Ricerca in numerosi Paesi del vecchio continente: oltre a Italia, Spagna, Regno Unito e Svezia, per la prima volta si sono aggiunte anche Serbia, Danimarca, Polonia e Germania. Una grande manifestazione che vedrà coinvolti oltre 400 relatori e organizzatori. Nel nostro Ateneo l’evento sarà coordinato dai docenti Giuseppa Mudò, Natale Belluardo e Valentina Di Liberto, Dipartimento BIONEC.

Sarà una grande occasione per diffondere e valorizzare la conoscenza scientifica e la ricerca, assumendo il tema delle cellule staminali come spunto. Un intreccio di saperi, con la collaborazione di scienziati, ricercatori, studenti e tante altre figure professionali, per diffondere la passione per il metodo della scienza, che attraverso ricerche controllate riduce l’incertezza su com’è fatta e funziona la natura.

Il tema di quest’anno sarà la libertà di studiare, quindi libertà di conoscere. Libertà di usare prove e controlli per distinguere le mere opinioni dai fatti. Forti nel ponderare, fermi nel criticare, indisponibili a mentire, sempre: questo il messaggio chiave del filmato iniziale dell’evento che sarà trasmesso alle ore 9 in tutte le sedi d’Italia e Europa per le migliaia di giovani studenti che affolleranno le aule universitarie.

Tra i relatori del nostro Ateneo, ricordiamo la partecipazione di Davide Corona, Dipartimento Stebicef, Carla Giordano, Dipartimento Dibimis, Antonio Russo, Dipartimento Dichiros, Francesco Martines, Dipartimento Bionec, Attilio Ignazio Lo Monte, Dipartimento Dichiros. Gli studenti, oltre a scoprire il fascino delle scoperte della ricerca scientifica e del progresso della conoscenza, incontreranno il Rettore Prof. Fabrizio Micari, il Pro-Rettore alla Didattica Prof.ssa Laura Auteri ed il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia Prof. Francesco Vitale. Verranno, inoltre, effettuati collegamenti skype con altri Atenei e con due giovanissimi ricercatori all’estero, Claudia Marino, Galveston (TX), USA, e Gioele La Manno, Karolinska Institutet, Stockholm, che presenteranno le loro esperienze di ricerca scientifica.

All’organizzazione logistica collaborerà l’Aulett@99 e vi sarà un intrattenimento ricreativo di un gruppo musicale. L’appuntamento è per Venerdì 11 Marzo ore 9:00 in più di 50 città sparse in tutta Europa. Seguite l’evento sui social network Facebook e Twitter #unistem2016.

In proposito il rettore Fabrizio Micari che in questi giorni si trova a Mosca ha voluto lasciare un videomessaggio agli studenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.