Il sindaco Leoluca Orlando, ieri pomeriggio a Villa Niscemi ha consegnato un encomio a Gianluca Spaziani, lo studente portatore di handicap che lo scorso 2 marzo si è laureato in Lettere con una dissertazione sulla riscrittura pasoliniana della Medea di Euripide (qui le parole del rettore Micari).

«Gianluca – ha detto il sindaco Orlando – è un esempio di come va vissuta la vita e di come si deve amare lo studio. Lui rappresenta un tassello importante del mosaico Palermo, dove la cultura e partecipazione sono fra i pilastri della comunità».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.