Massimo Arnone, contrattista post doc del Laboratorio di Sviluppo Locale di Bivona presso il SEAS, Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dove svolge attività di ricerca con il prof. Vincenzo Provenzano, con particolare riferimento al tema dello sviluppo economico regionale e del funzionamento dei mercati reali e finanziari, è risultato vincitore del Bando 2015 Rassegna Economica e di cui è stato appena pubblicato il bando 2016.

Il concorso, aperto ai ricercatori under 35, è organizzato da Srm Mezzogiorno e Fondazione Banco di Napoli allo scopo di mettere in luce le migliori promesse scientifiche del Paese sui temi dello sviluppo economico, contribuendo alla crescita culturale e dando una ulteriore opportunità di visibilità ai giovani studiosi.

Massimo Arnone si è classificato terzo con un contributo dal titolo Microcredit as a tool for combating financial exclusion in Italy: the differences on a regional and local level, nell’ambito del filone di ricerca I vincoli allo sviluppo e le potenzialità endogene dell’economia e della società del Mezzogiorno nel contesto competitivo nazionale ed internazionale.

Il saggio è stato recentemente pubblicato sulla Rivista Internazionale Rassegna Economica n. 2/2015.

La premiazione è avvenuta a Napoli nell’ambito del Convegno Credito e giustizia: relazione ed impatto sulle dinamiche economiche lo scorso 4 marzo presso la sala delle Assemblee del Banco di Napoli.

«Sono particolarmente soddisfatto del risultato raggiunto da Massimo con il lavoro sul microcredito – ha dichiarato Vincenzo Provenzano del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche – che conferma l’impegno e la capacità di analisi dei giovani ricercatori dell’Università di Palermo, riconosciuta a livello italiano e internazionale».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.