Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha espresso il suo apprezzamento per la disponibilità dei Club service Rotary e Lions che hanno raccolto l’appello del rettore dell’Università degli Studi, Fabrizio Micari, e del direttore dell’Orto Botanico a contribuire al restauro delle fontane di questa importante istituzione universitaria, unitamente a Confindustria e Confcommercio.

«L’impegno della società civile palermitana – ha detto Orlando – è molto importante per la promozione della nostra città, che ormai registra numerose iniziative nei settori della scuola, della salute, del sociale, dell’arredo urbano e della tutela del patrimonio artistico e culturale. È un impegno che si intreccia con quello del mondo imprenditoriale e del credito, come registrato di recente con la disponibilità di Unicredit a trasferire un ampio appezzamento di terreno a servizio dell’Orto Botanico e di Palermo. Il risveglio e lo sviluppo della città può adesso fare affidamento sempre più frequente sulla sensibilità della complessiva comunità palermitana».

Nel dettaglio «c’è la disponibilità del Rotary a lanciare un appello ai soci per contribuire al restauro delle vasche e c’è l’ipotesi di una adozione Lions prefigurata dai 16 club di città e provincia. Il giardino storico di Palermo sotto la protezione operativa dei Lions che ne farebbero un parco aperto al pubblico dal nuovo ingresso in via Tiro a Segno, nel terreno donato da Unicredit. E per il resto – compreso il restauro delle vasche che oggi perdono acqua – i Lions sarebbero disponibili a un intervento immediato da formalizzare in una prossima assemblea di metà aprile».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.