Nella giornata di oggi, venerdì 22 aprile, alle 10:00, presso il Nuovo Padiglione Oncologico dell’Ospedale Civico di Palermo (piazza Nicola Leotta, 4) il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Fabrizio Micari, il Direttore Generale dell’Azienda di rilievo nazionale Civico Di Cristina Benfratelli, Giovanni Migliore e il Direttore Generale Aoup Paolo Giaccone di Palermo, Renato Li Donni, presenteranno, in occasione della 1ª Giornata Nazionale della Salute della Donna promossa dal Ministero della Salute, il nuovo percorso diagnostico terapeutico interaziendale per la cura delle patologie onco-ginecologiche, inaugurando così la prima U.O.C. di Ginecologia oncologica del Sud Italia a direzione universitaria.

Interverranno: Baldassarre Gucciardi, assessore per la Salute della Regione Siciliana, Maria Giovanna Salerno, presidente della Società Italiana di Oncologia Ginecologica, Salvatore Amato, presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Palermo.

La salute della donna rappresenta un fattore strategico di qualità, nonché un prezioso valore aggiunto per il sistema salute. Tutelare la salute femminile significa tutelare la salute di un’intera famiglia e di tutta la collettività.

Tra le malattie croniche i tumori sono responsabili di circa il 25% delle morti nella popolazione femminile. Oggi i più moderni approcci terapeutici, medici e chirurgici, hanno portato a un forte miglioramento della prognosi.

1 risposta

  1. Giovanni

    i rapporti fra Universita’ e Servizio Sanitario nazionale, sono regolati dal D.L. 21/12/1999 n. 517 pubblicato nella G.U. n. 8 del 12/01/2000.
    I protocolli di intesa da stipulare tra regioni e universita’, sono l’architrave del D.L..
    Le linee guida per i protocolli di intesa sono stabiliti dal D.P.C.M. 24/05/01 pubblicato nella G.U. n. 184 del 09/08/01.
    Il sottoscritto, impiegato di ruolo dell’Universita’, non puo’ esercitare la funzione pubblica presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Paolo Giaccone, con l’assegnazione della sede di servizio della Direzione Amministrativa del 03/12/2004 n. 3374, perche’ in essa non e’ riportata la collocazione professionale in essere e la corrispondenza in essere con il personale del S.S.N. e non si e’ provveduto al al rilascio del badge identificativo per la rilevazione automatica delle presenze.
    Requisiti espressamente previsti dall’art. 10 c. 4 e 11 del protocollo di intesa Universita’ – assessorato della sanita’ regione Sicilia, pubblicato nella GURS n. 3 del 16/01/2004.
    I rapporti di collaborazione universita’-regione, sono rigidamente regolati da leggi e protocolli di intesa.
    Su quale fonte di legge si basa l’istituzione della U.O.C di ginecologia oncologica?

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.