Un lampo con sfumature giallorossonere attraversa il cielo della Standford University, in quel di Palo Alto, California, Usa.

È l’urlo di Osama Zoghlami, che firma un tempo strepitoso nella sua batteria dei 3.000 siepi in occasione del prestigioso Meeting internazionale, Payton Jordan Invitational.

Ala ed Osama, nel mese di aprile, hanno svolto uno stage di preparazione speciale negli Stati Uniti con la maglia della Nazionale. Come raccontato anche dai due talenti giallorossoneri nel servizio dagli Usa realizzato dalla Cus Palermo Tv.

Ai nastri di partenza in batterie diverse, il primo a partire è stato Osama. Gara sempre nel gruppo di testa, l’ultimo giro è quello dello strappo decisivo. Il suo tempo fa drizzare le antenne a tutto il movimento italiano di Atletica Leggera.

8:35.49, nuovo Record Personale di oltre 5 secondi, terza prestazione di tutti i tempi di un atleta Cus Palermo dal 1947 ad oggi (davanti a lui solo Daniele Banchini 8:28.03, fatto registrare nel 1999 e Michele Cinà 8:35.42, ottenuto nel 1981. Sezione Primati Sociali cuspalermo.it) e Minimo per la partecipazione ai Campionati Europei 2016, in programma ad Amsterdam dal 6 al 10 luglio. 8:37.50, infatti, era la soglia entro la quale chiudere per staccare l’eventuale ticket per la massima rassegna continentale di Atletica Leggera.

Nella batteria successiva è sceso in pista Ala, che ha chiuso in 8:43.18, a sei secondi dal suo Pb di 8:37, sesta prestazione All Time Cus Palermo nei 3.000 siepi.
Si tratta di due risultati che risuonano come un botto per la stagione del Cus Palermo e di questi due meravigliosi talenti. Due crono così alla prima uscita stagionale lasciano ben sperare, in vista delle manifestazioni di società, da disputare con i colori giallorossoneri ed anche, ovviamente, a livello personale in prospettiva azzurra.

Poi, come un sussurro, ma al contempo un sogno da non perdere mai di vista, c’è quell’8:30.00. Si tratta del Minimo per la partecipazione ai Giochi Olimpici, in programma a Rio de Janeiro, dal 5 al 21 agosto. Questi ragazzi sono a circa 5 secondi da un sogno. Per poter staccare il ticket per la XXXI Olimpiade c’è tempo sino all’11 luglio 2016.

Il Cus Palermo ha piantato la sua bandiera in terra statunitense, ora l’obiettivo è quello di prendere la mira più a Sud, direzione Brasile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.