Un coro gospel, 16 attori – danzatori – cantanti e una band che eseguirà dal vivo tutte le musiche originali dello spettacolo raccontano la storia di un uomo e di una donna che si ritrovano dopo venti anni a fare i conti con il proprio passato.

Lui rinchiuso nel braccio della morte. Lei con il potere di decidere della sua esecuzione. Le vittime, prima o poi, diventano carnefici. L’odio contro l’amore. La sete di vendetta contro la forza del perdono. Quanto siamo disposti a perdonare chi ha distrutto la nostra vita? Quante volte?

70 Volte 7 è un musical inedito scritto e diretto da Marisa della Pasqua, già conosciuta come doppiatrice e attrice italiana, che andrà in scena dal 21 al 29 maggio a Milano al Teatro Delfino.

Prodotto da Vivavoce Produzioni. Musiche e liriche originali di Maurizio Desinan. Il cast è formato da 16 giovani professionisti del mondo dello spettacolo.

La direzione di scena è affidata a Monica Santangelo, giovane attrice di Palermo laureatasi al Dams con una tesi documentaristica sulla trasposizione italiana del musical francese I dieci comandamenti di Elie Chouraqui.

La giovane siciliana ha lavorato a fianco del noto regista palermitano Lollo Franco dopo aver frequentato nel 2011 la scuola di recitazione Putia d’arte Malvina Franco, diretta dallo stesso.

Altre collaborazioni vanta con nomi noti del panorama teatrale e cinematografico: Chiara Agnello, come assistente casting; Giuditta Lelio, come attrice per lo spettacolo L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello nel 2012; Maurizio Spicuzza, come assistente regia presso il Teatro3 di Palermo.

La passione registica orientata al mondo del musical la porta all’elaborazione di un progetto personale sul testo del noto racconto di C.S.Lewis, Le Cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio presentato come corto teatrale per la sua tesi di laurea specialistica in Spettacolo Multimediale nel 2012.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.