Il comitato esecutivo dell’ANDISU, riunitosi a Roma l’11 maggio 2016, ha eletto all’unanimità Alberto Firenze, attuale presidente dell’Ersu Palermo, quale vicepresidente nazionale.

Firenze, medico specializzato in igiene e medicina preventiva, nonché docente della Scuola di Medicina e chirurgia presso l’Università degli studi di Palermo, per il suo nuovo ruolo è stato delegato a gestire i rapporti istituzionali dell’ANDISU a partire dal MIUR e dal CNSU, la comunicazione e l’organizzazione dei grandi eventi che l’organizzazione nazionale realizzerà su tutto il territorio nazionale.

L’ANDISU è l’associazione nazionale che riunisce tutti gli organismi per il diritto allo studio universitario.

«Questo incarico arrivato all’unanimità da parte dei vertici di tutti gli enti italiani per il diritto allo studio universitario – dichiara Alberto Firenze, presidente dell’Ersu Palermo e neo vice-presidente Andisu – rappresenta sicuramente un riconoscimento per il lavoro svolto sino a oggi personalmente e insieme a tutti i componenti del C. di A. dell’ente, ai dirigenti e ai lavoratori dell’Ersu; ma – prosegue il neo-vicepresidente nazionale dell’Andisu – è certamente una scelta che premia anche la fiducia che il governo regionale ha riposto in questa governance. Uno stimolo concreto e autorevole – conclude Alberto Firenze – ad andare avanti nell’attuale direzione premiata anche a livello nazionale per il metodo di lavoro utilizzato e che vedrà la realizzazione, come primo evento nazionale, a fine settembre a Palermo, degli “Stati generali del diritto allo studio universitario».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.