Le sedi siciliane dell’Associazione Italiana Giovani Medici (S.I.G.M.) annunciano il successo dei candidati dell’Associazione rispettivamente alle elezioni nazionali per l’elezione dell’unico rappresentante degli specializzandi al Consiglio Nazionale Studenti Universitari (CNSU) e dei tre rappresentanti in seno all’Osservatorio regionale della formazione medica specialistica.

La candidata del SIGM al CNSU Federica Azzolini, risultata eletta sul collegio nazionale, ha totalizzato, soltanto nelle tre Università siciliane, 427 preferenze contro le 14 del candidato avversario.

Eletti con oltre 440 voti, inoltre, sono risultati i medici candidati nella terna del SIGM all’Osservatorio Regionale della formazione medica specialistica, il Dott. Angelo Quagliana, dell’Università di Palermo, il Dott. Angelo Caponnetto, dell’Università di Catania, ed il Dott. Antonio Nirta, dell’Università di Messina.

A questa notizia si aggiunge la soddisfazione per l’avvenuta pubblicazione, unitamente al bando del terzo concorso nazionale per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria, di ben 87 contratti aggiuntivi regionali, finanziati a gravare sul Fondo Sociale Europeo (FSE) come da proposta avanzata e sostenuta dal S.I.G.M. negli ultimi due anni.

Il conseguimento di tale obiettivo giunge a completamento di un iter complesso ed innovativo, andato a buon fine grazie al nuovo corso dell’Assessorato Regionale alla Formazione, guidato dall’assessore Bruno Marziano in collaborazione col direttore generale Gianni Silvia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.