Un metodo di studio definitivo scelto da migliaia di studenti italiani.

Un modo per migliorare la qualità del lavoro e rendere più facile l’apprendimento.

È quanto sperimentato da Docsity.com che ha dato vita a un progetto con tre linee guida per aiutare tutti gli studenti alle prese con libri e dispense.

Nel punto 1 si evidenzia l’importanza del contesto. In primis quello psicologico, per il quale Docsity consiglia: «Approccia lo studio con entusiasmo. Respira e libera la mente prima di iniziare». Poi c’è quello organizzativo: «Struttura il tuo studio in base a obiettivi da completare». Poi quello ambientale: «Scegli il luogo più adatto: tranquillo e senza distrazioni».

Il punto 2 spiega l’importanza di non dimenticare le pause. A riguardo si consiglia: «Scrivi i tuoi obiettivi. Imposta il timer a 25 minuti e cerca di raggiungere l’obiettivo prima che suoni la sveglia. Fai una spunta vicino all’obiettivo che hai raggiunto. Prenditi 5 minuti di pausa poi riparti. Fai una pausa di due ore ogni due ore».

Terzo punto riguarda il metodo ideale. Innanzitutto il primo consiglio è: «Leggi. Assicurati di essere concentrato quando cominci a leggere, ti aiuterà a comprendere meglio il testo». Il secondo è «Sottolinea. Usa colori diversi in funzione del contenuto del testo. Non farlo sovrappensiero». Terzo consiglio è «Schematizza. Costruisci uno schema grafico utilizzando parole chiave». Il quarto e ultimo: «Ripeti. Ripetere è fondamentale per trattenere le informazioni…meglio se in compagnia».

Ecco l’infografica:

infografica

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.