Franco Tomaselli, professore di Unipa, è stato assolto dal Tribunale di Palermo dall’accusa di truffa aggravata «perché il fatto non costituisce reato».

Come si legge su Repubblica, a denunciarlo erano stati alcuni studenti del corso di laurea Architetti conservatori, «convinti di poter accedere all’albo degli architetti dopo la laurea, così come era scritto nella Guida dello studente. Al termine del percorso di laurea, non erano però abilitati alla progettazione e alla direzione dei lavori».

Il giudice monocratico, quindi, non ha accolto la versione della parte civile, secondo cui «la non veritiera indicazione contenuta nel regolamento didattico di ateneo, trasposta anche nella guida dello studente della facoltà di Architettura, ha indotto in errore svariati studenti».

1 risposta

  1. Caterina

    Certo che bisogna essere proprio senza cervello per elaborare una simile denuncia …

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.