Con la volontà di lavorare in sinergia sulle tematiche di interesse comune per le attività di gestione dei rifiuti, presso la sede della Rap, a piazzetta Cairoli, è stato siglato dal Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, dal Rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari e dal presidente della Rap Roberto Dolce, un protocollo d’intesa di collaborazione tra Comune, Università e Rap per apportare esperienze e professionalità in campo di natura tecnica, scientifica, didattica nonché attrezzature e personale qualificato.

A illustrare alcuni obiettivi previsti dalla convenzione il presidente della Rap Roberto Dolce:

«Ci avvarremo dell’Università per formare, sui temi dell’ambiente, tutto il personale di Rap dirigenziale e non si avvieranno studi su come utilizzare al meglio l’attuale impianto di Bellolampo (Tmb e discarica) e nel contempo verranno avviate dall’Università ricerche innovative. Con l’Amministrazione dello Steri, inoltre, avvieremo quanto prima la raccolta differenziata all’interno della cittadella universitaria».

«Sono particolarmente soddisfatto di questo risultato, che sottolinea l’importanza del rapporto, che in questi mesi abbiamo reso sempre più stretto, tra l’Ateneo e la Città – ha commentato il Rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari – La formazione e il known how che Unipa offrirà sui temi dell’ambiente è un passo importante per il cambiamento e il miglioramento della nostra città. Ancora più importante è che questo passo in avanti è compiuto insieme dalle istituzioni nel solco di Palermo città universitaria».

«Si rafforza oggi la collaborazione fra il Comune e le sue partecipate da un lato e l’Università dall’altra – dichiara il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando – segnale di un rinnovato rapporto di collaborazione nel quale le Amministrazioni pubbliche collaborano e si rafforzano a vicenda in un circuito virtuoso per dare nuovi e sempre migliori servizi ai cittadini».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.