Domani, martedì 21 giugno, alle 17:30 allo Steri, presso la Chiesetta S. Antonio Abate, piazza Marina, 61, si terrà l’inaugurazione del Museo dell’Università.

Previsti gli interventi di Fabrizio Micari, rettore Università di Palermo, Maria Concetta Di Natale, direttore Dipartimento Culture e Società Università di Palermo, Gioacchino Barbera, direttore Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis.

Ideata e organizzata dall’Università degli Studi di Palermo – Dipartimento Culture e Società e dalla Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis con l’adesione dell’Accademia di Belle Arti di Palermo e l’apporto di un prestigioso comitato scientifico, la mostra intende raccontare il Museo dell’Università, la storia e il formarsi delle collezioni d’arte palermitane nel segmento temporale che va dagli inizi dell’Ottocento fino all’Unità d’Italia.

Verrà così offerta al pubblico, nella cosiddetta Sala delle Armi dello Steri, in stretta contiguità con la Quadreria Mediterranea dell’Università allestita da poco, una selezione significativa dei dipinti più pregevoli e perlopiù poco noti che provengono appunto dalla Pinacoteca della Regia Università, conservati oggi nei depositi di Palazzo Abatellis.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.