Apre un nuovo corso di laurea a Palermo: Biodiversità AgroAlimentare, Tecnologie e Gastronomia.

Il nuovo corso di laurea in Scienze e Tecnologie AgroAlimentari (Stal) è stato istituito presso il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo.

STAL sarà accessibile a un numero programmato (75 ammessi) di studenti in possesso di un diploma superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Gli studenti dovranno, inoltre, superare un test di ingresso basato su aree del sapere quali matematica, fisica, chimica, biologia; è prevista anche una prova di abilità linguistica.

I dettagli della prova di ingresso saranno indicati nel Bando di Ateneo e pubblicati nel sito web.

A seguito della prova di ammissione, sarà redatta una graduatoria di merito per selezionare un numero di studenti pari ai posti disponibili.

Strutturato in tre anni e 19 esami in modo fortemente multidisciplinare, STAL fornisce le conoscenze fondamentali di:

  • Filiere produttive e approvvigionamento dei prodotti delle specie vegetali coltivate e delle produzioni zootecniche e ittiche;
  • Tecnologie della trasformazione dei prodotti di origine vegetale e animale;
  • Microbiologia e igiene degli alimenti;
  • Chimica nutraceutica, cibi funzionali e basi fisiologiche della nutrizione umana e della dieta mediterranea;
  • Sostenibilità ambientale, macchine e risorse idriche per l’industria agroalimentare;
  • Economia e gestione delle imprese agroalimentari e della ristorazione;
  • Tecniche e semiotica della gastronomia, storia e antropologia del cibo e dell’alimentazione;

Il laureato in Scienze e Tecnologie AgroAlimentari svolgerà la sua attività tecnico-professionale di Tecnologo Alimentare in aziende ed enti pubblici o privati operanti nella produzione, trasformazione, conservazione controllo, certificazione e distribuzione dei prodotti alimentari e dei loro derivati.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.