La campagna abbonamenti 2016/17 del Palermo Calcio avrà inizio lunedì 18 luglio ma c’è un’importante novità che quest’anno riguarda proprio gli studenti dell’Università degli Studi di Palermo.

Innanzitutto, fino al giovedì antecedente la prima gara casalinga di campionato, si potrà sottoscrivere la propria tessera stagionale nelle rivendite autorizzate Listicket, su Internet, presso l’Ufficio Abbonamenti dello stadio Barbera e gli Store Ufficiali.

Per la quarta stagione consecutiva i prezzi saranno tra i meno cari dell’intera Serie A.

In particolare, il rinnovo dell’abbonamento di Curva costerà 150 euro, mentre il nuovo abbonamento 190 euro.

Tra le novità di quest’anno, in primo piano le promozioni attivate nell’ambito delle partnership della società con l’Università, il Centro Universitario Sportivo e la Fondazione Teatro Massimo.

Gli studenti che presenteranno la Unipa Smart Card o il numero di matricola, dal quale verrà verificata  l’effettiva regolarità di iscrizione, potranno sottoscrivere un abbonamento per un settore dedicato della  Tribuna Montepellegrino Superiore Laterale al prezzo speciale di 160 euro.

Questa tariffa verrà  riservata anche ai docenti universitari e tecnici universitari che presenteranno il tesserino di servizio all’atto  della sottoscrizione dell’abbonamento.

Tali abbonamenti si potranno stipulare esclusivamente allo stadio Renzo Barbera a partire dalla fase di sottoscrizione dei nuovi abbonamenti.

Grazie a questa collaborazione tutti gli abbonati dell’U.S. Città di Palermo avranno diritto a promozioni e agevolazioni per eventi e attività di rilevanza culturale gestiti direttamente dall’Università.

In accordo con il Centro Universitario Sportivo, anche i possessori di Tessera Cus potranno usufruire  della tariffa speciale per l’abbonamento nel settore dedicato della Tribuna Montepellegrino Superiore  Laterale al prezzo di 160 euro.

Inoltre, gli abbonati rosanero potranno usufruire di uno sconto del 15% per  le attività organizzate presso il Centro Universitario Sportivo, lo Stadio delle Palme ed il Pensionato  Universitario San Saverio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.