Bandito, per l’anno 2015/2016, il concorso per l’accesso dei figli del personale dipendente di ruolo dell’Università degli Studi di Palermo, ai servizi dell’asilo nido aziendale. La disponibilità dei posti di n. 40 bambini, di età compresa da uno a tre anni, è subordinata alla permanenza per l’anno 2015/2016, del numero degli utenti inseriti nella precedente graduatoria ripartita nelle seguenti due quote uguali (16 unità su 40) pari all’ammontare complessivo dell’80 per cento dei 40 posti da assegnare a chi ne fa richiesta, con precedenza ai portatori di disabilità certificati e attestati dalla ASP.

La quota del 40 per cento su 40 posti disponibili (16 unità su 40) è riservata alle richieste di accesso che perverranno a beneficio dei figli del personale docente, ricercatori, assistenti R.E., e nel caso in cui dopo l’assegnazione al personale strutturato dell’Ateneo restassero posti non coperti, dei figli dei ricercatori a tempo determinato, dei dottorandi di ricerca, degli assegnisti di ricerca;

La quota del 40 per cento su 40 posti disponibili (16 unità su 40) è riservata alle richieste di accesso che perverranno a beneficio dei figli del personale tecnico-amministrativo, e nel caso in cui dopo l’assegnazione al personale strutturato dell’Ateneo restassero posti non coperti, dei figli del personale tecnico-amministrativo a tempo determinato.

Qualora le richieste avanzate dalle predette categorie beneficiarie non dovessero raggiungere il tetto prestabilito del 40 per cento su 40 posti disponibili, si procederà allo scorrimento delle graduatorie, senza suddivisioni, fino al completamento dei posti disponibili (32 unità su 40 posti).

La quota del 20 per cento su 40 posti disponibili, (8 unità su 40 posti) è riservata all’esterno dell’Ateneo di Palermo per le richieste di accesso che perverranno a beneficio di quei minori con genitori che non sono dipendenti dell’Università, ma lavorano o risiedono presso il quartiere dove è ubicato il nido.

Qualora le richieste avanzate dalla predetta categoria beneficiaria dei posti disponibili (8 unità su 40 posti) riservata all’esterno dell’Ateneo di Palermo non dovessero raggiungere il tetto prestabilito, si procederà per la rimanenza allo scorrimento delle graduatorie, senza suddivisioni, fino al completamento dei 40 posti disponibili.

Le domande di ammissione devono essere indirizzate al Direttore Generale dell’Università degli Studi di Palermo e presentate al Settore Protocollo Piazza Marina n. 61 Cap 90133 Palermo, entro le ore 12 del 4 settembre 2016. La fruizione del servizio è prevista a decorrere dal 15 settembre 2016.

L’importo mensile per ogni singolo bambino, relativo alla frequenza dal lunedì al venerdì di ogni settimana, dalle ore 7:30 alle ore 17:30, è determinato in 180 euro, da corrispondere direttamente al concessionario del servizio a trimestri anticipati.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.