È stato sottoscritto ieri dal rettore dell’Università degli Studi di Palermo Fabrizio Micari e dal regional manager sicilia di UniCredit Sebastiano Musso un protocollo d’intesa che intende facilitare l’incontro fra l’impresa e l’università con iniziative mirate quali Career Day, Open Innovation e giornate di ascolto; la banca organizzerà presso l’Università dei workshop su tematiche strategiche, quali la digitalizzazione e l’internazionalizzazione, destinati a studenti e aziende per agevolare la “contaminazione” tra mondo universitario e imprenditoria locale. Proseguirà l’attività di formazione con il Programma della banca “In-formati”, con un focus specifico sul tema dell’autoimprenditorialità e con l’attivazione di un Laboratorio di accompagnamento per le #startup nella stesura di un business plan. Un’altra attività prevista dal protocollo è quella di sostegno all’innovazione e alla nuova imprenditoria attraverso la piattaforma UniCredit Start Lab, rivolta a realtà ad alto contenuto tecnologico ed innovativo.

Tra gli obiettivi ci sono la riduzione della distanza tra la conoscenza, oggi ancora prevalentemente teorica e generalista, e il mercato che necessita di conoscenze specifiche e contrastare in tal modo il fenomeno della “fuga dei cervelli” rendendo sempre più attrattiva l’offerta formativa dell’Ateneo palermitano.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.