È stato pubblicato il bando per l’attribuzione di 108 posti di tutor universitario per l’incentivazione delle attività di tutorato per l’anno accademico 2016/2017.

I tutor sono così ripartiti:

  • 38 Scuola Politecnica;
  • 19 Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale;
  • 22Scuola di Scienze di Base e Applicate;
  • 16 Scuola di Medicina e Chirurgia;
  • 13 Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali.

Per essere ammessi alla selezione per soli titoli occorre essere iscritti nell’a.a. 2016/2017 presso l’Università degli Studi di Palermo ad uno o più dei seguenti corsi: laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico (ultimi due anni), dottorati di ricerca con sede presso l’Università di Palermo o ai quali l’Ateneo stesso partecipi quale sede consorziata, Scuola di specializzazione per le Professioni Legali, Scuola di specializzazione dell’area sanitaria non medica, Master.

Gli interessati potranno presentare la domanda di partecipazione alla selezione, indicando la disciplina, il settore scientifico disciplinare (ove previsto) e la Scuola per la quale intendono concorrere.

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta sull’apposito modulo deve essere indirizzata al Magnifico Rettore – Settore Orientamento, Promozione e Placement – COT e dovrà recare sulla busta la scritta: “Richiesta di partecipazione alla selezione per 108 Tutor per la Scuola di…………” e dovrà essere presentata direttamente al Servizio Protocollo dell’Amministrazione centrale – Piazza Marina, 61 – 90128 Palermo, nei giorni da Lunedì a Venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dal lunedì al giovedì dalle ore 15:00 alle ore 16:30 entro il termine perentorio del 2 maggio 2017, tramite posta certificata (PEC) inviando, da un indirizzo PEC personale, una e-mail all’indirizzo set09@cert.unipa.it avente ad oggetto “ Richiesta di partecipazione alla selezione per 108 Tutor per la Scuola di…..” e contenente, in un unico file in formato PDF di dimensione massima di 5 Mb, la scansione della domanda di partecipazione compilata e sottoscritta dal titolare della PEC e ogni altro documento richiesto, unitamente alla scansione di un documento in corso di validità.

L’impegno di ciascun tutor è previsto per un totale di 200 ore. Sarà erogato un compenso lordo di 12,5 euro per ciascuna ora di lavoro (compenso lordo complessivo di 2500 euro).

Tale compenso è compatibile con la fruizione delle borse di studio erogate agli iscritti ai corsi di Dottorato ed alle Scuole di Specializzazione dell’area sanitaria non medica nonché con quelle erogate dall’ERSU; è incompatibile con le attività di collaborazione studentesca a tempo parziale, con il servizio civile e con le attività di tutorato presso strutture private, che preparano ai corsi di studio universitari, che verranno svolte nell’a.a. 2016/2017.

I tutor dovranno svolgere i seguenti compiti di supporto all’approccio metodologico allo studio; consulenza per la scelta e l’elaborazione della tesi di laurea; consulenza per studenti che non sostengono esami da oltre dodici mesi; attività propedeutiche, didattico-integrative e di recupero delle discipline curriculari con particolare riferimento a quelle che incidono sui ritardi di carriera.

5 Risposte

  1. Gaetano Furnari

    Il 9 Nov scorso ho presentato Domanda di reintegro della mia carriera universitaria ed a tutt’oggi dopo alcuni solleciti non ho ricevuto nessuna comunicazione a riguardo! Come mai? Gaetano Furnari ex iscritto alla Facoltà d’Ingegneria Sez. Trasporti, matr, 0140351.

    Rispondi
  2. Martina

    Ho partecipato a questo bando, ma ancora non sono usciti i risultati o io non riesco a trovarli?

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.