È stata pubblicato ieri l’Academic Ranking of World Universities realizzato da ShanghaiRanking Consultancy. Finora erano presenti 500 università ma da quest’anno vengono rese note le posizioni fino all’800 come candidati a entrare tra le migliori.

La migliore università italiana sarebbe La Sapienza, seguita da Padova nella fascia da 150 a 200. Politecnico di Milano, Bologna, Milano, Pisa e Torino sono nella fascia da 200 a 300. Firenze, Milano Bicocca, Napoli Federico II, Pavia e Roma Tor Vergata sono nella fascia da 300 a 400. Ferrara, Palermo, Trieste e Università Vita-Salute San Raffaele (Milano) sono nella fascia da 400 a 500.

Ancora una volta nessuna università italiana è tra i primi cento posti.

I criteri tengono in considerazione performance degli alumni, premi, citazioni nelle ricerche, paper pubblicati e staff.

Harvard rimane al numero uno.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.