Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando insiste sulla candidatura del rettore Fabrizio Micari a presidente della Regione Siciliana.

Ieri, in una intervista al Corriere della Sera, ha spiegato che Micari avrebbe le caratteristiche civiche del possibile candidato e ha chiarito che non sarebbe il candidato venuto fuori da una telefonata tra Renzi e Alfano. Secondo alcuni rumors Alternativa Popolare, il movimento politico di Alfano, sarebbe pronto a sostenere la candidatura del rettore ma Movimento Democratico e Progressista (il movimento che fa riferimento all’ex premier Pier Luigi Bersani) e Sinistra Italiana non vogliono la coalizione con Alternativa Popolare e guardano a sinistra. Orlando dice «Chi ci sta ci sta» e pensa che il modello da lui proposto sia vincente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.