Sono oltre 16 mila le pratiche per l’iscrizione ai test di ammissione per i corsi di studio triennali e magistrali a ciclo unico ad accesso programmato dell’Università degli Studi di Palermo per l’Anno Accademico 2017/2018. Per i test di settembre, che da quest’anno saranno online, l’Ateneo ha messo a bando un totale di 5224 posti ed a chiusura delle iscrizioni sono state ricevute oltre il doppio delle richieste, con circa 12 mila istanze cui si sommano i quattromila test svolti nella sessione primaverile e nel mese di luglio.

Il dato non è direttamente raffrontabile con quello complessivo dello scorso anno, considerando che l’Ateneo, al fine di venire incontro ai futuri studenti, ha deciso di eliminare il test per circa dieci corsi di laurea. Inoltre, per la prima volta, sono state eliminate le prove di valutazione della preparazione iniziale anche per tutti i corsi ad accesso libero. Tali test saranno somministrati agli studenti una volta immatricolati nei primi giorni di frequenza dei corsi e, diversamente dagli anni scorsi, senza il pagamento di alcuna quota.

Il rettore Fabrizio Micari ha dichiarato: «Questi dati confermano il trend in costante crescita iniziato lo scorso anno. Il rinnovamento dei servizi e dell’offerta formativa, che risponde sempre più alle esigenze del territorio, la qualità della didattica che rende i nostri studenti sempre più preparati, gli ottimi risultati conseguiti nelle più importanti classifiche nazionali, sono indubbiamente un motivo di forte attrazione. In particolare Unipa si pone come obiettivo quello di guidare i propri studenti nel percorso di crescita e di trasformare i loro progetti in concreta realtà».

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.