Il segretario della Cisl Università Palermo Trapani Maurizio Ippolito è intervenuto sulla candidatura alle presidenza della Regione del rettore Fabrizio Micari.

«Non intendiamo esprimere giudizi e nemmeno entrare nel merito di scelte personali che sono a totale appannaggio dell’uomo, ma come soggetti della società civile che rappresentiamo e parti sociali della istituzione Università, non possiamo rimanere indifferenti sulla scelta fatta dal Magnifico Rettore di Palermo Fabrizio Micari, che a nostro avviso, mette l’Università in seria difficoltà istituzionale.
Rimaniamo sbigottiti dal fatto che in questo frullatore mediatico sia stata catapultata l’Università di Palermo con il suo Rettore, trascinando così negli ambiti di discussione di schieramenti e alleanze politiche tutta la comunità accademica, visto il suo ruolo di legale rappresentante.
Non vogliamo commentare le dichiarazioni fatte ai media, ma apparirà evidente che nel pieno di una ristrutturazione, ancora non completata e da noi contestata insieme a una parte dei sindacati, tanto da dichiarare uno sciopero per il prossimo 20, questa scelta contraddice in modo netto quanto proesso all’elettorato accademico poco più di 2 anni fa, in occasione della sua elezione. Ci chiediamo come possa conciliare la propria disponibilità a candidarsi per uno schieramento politico e svolgere il ruolo di super partes che deve necessariamente avere un Rettore a capo di una comunità accademica di oltre 5 mila dipendenti e 45 mila studenti.
Non potrà che rappresentare solo una parte in netta contraddizione all’art. 1 comma 5 dello Statuto dell’Università che ribadisce il “carattere laico, pluralistico e indipendente da ogni orientamento ideologico, religioso e politico” del ruolo».

Nei giorni scorsi erano emerse polemiche sulla candidatura.

10 Risposte

  1. Thalassa

    Da una superficiale analisi dei titoli degli articoli (sostantivo forse poco appropriato) pubblicati in questo forum mi sembra di percepire una lievissima preferenza verso temi volti a screditare la figura del nostro attuale Rettore. Non vi sfiora l’idea di stare rappresentando una versione a tratti distorta della realtà? Vi invito a riflettere sul fatto che non basta fare una asserzione come “La candidatura del Rettore viola lo statuto” perché questo assuma carattere di verità. Nell’articolo è riportato un parere al quale viene attribuito valore generale mediante l’uso inappropriato della prima persona plurale. Guardiamo le cose per come sono davvero e riportiamole tali e quali, non portiamole all’attenzione dei lettori per come qualcuno vorrebbe che fossero.

    Rispondi
      • Thalassa

        No, non ha alcun senso la frase “ben vengano contributi a favore”: siete voi che tra tutto ciò che è presente sul web selezionate soltanto contributi di carattere polemico o critico. Dovreste essere voi a selezionare anche contributi a favore. Dietro la selezione degli interventi da riportare c’è la vostra volontà, niente altro.

      • Thalassa

        Provate a cercare sul web invece che sulla pagina Facebook di Ferro ma non pubblicizzate troppo il trucco.

      • Thalassa

        Avere ragione, neanche io sono riuscito a trovare interventi di sindacati a favore. In effetti non credo che i sindacati siano mai intervenuti a favore di qualcosa. Comunque non demordete, provate anche su altri blog tipo Rosalio, giusto per avere una pluralità di fonti.

      • Thalassa

        Voglio semplicemente dire che di oggettivo c’è certamente il desiderio dei curatori di questo blog di avvalersi della selezione di articoli e citazioni per operare una critica aspra sterile e piuttosto inutile neo confronti del Rettore Micari. Sto altresì suggerendo l’idea che i curatori di questo blog abbiano qualche preciso motivo che li spinga ad adottare questa policy.

      • Younipa

        Thalassa respingiamo le sue ipotesi e congetture del tutto soggettive. Ad ogni modo mi sembra che la sua posizione così come la nostra sia chiara e non pare inerente al contenuto del post, quindi la invito a rimanere in tema e rimuoverò ulteriori commenti fuori tema.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.