Il professor Luca Nivarra, ordinario di Diritto civile all’Università degli Studi di Palermo, è stato arrestato stamattina dalla Guardia di Finanza con le accuse di peculato e falso.

Il gip ha disposto arresti domiciiari su delega della Procura della Repubblica di Palermo e il sequestro preventivo di disponibilità finanziarie e patrimoniali.

L’oggetto del contendere sono i beni e i canoni di locazione di una fondazione, nata da un lascito testamentario, di cui Nivarra è stato amministratore provvisorio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.