Da studente, mai avrei immaginato che, un giorno, sarei divenuto il rettore della mia Università, quella stessa nella quale ho vissuto gli anni della gioventù e della mia formazione per divenire medico e radiologo.
Oggi apriamo un nuovo canale di comunicazione con gli studenti e con il territorio, fedeli al progetto di UNIVERCITTÀ: per favorire la libera circolazione delle idee e per costruire una comunità accademica ancor più matura e coesa, auspicabilmente orgogliosa della propria identità e appartenenza.
Sono stato studente e degli studenti ho vissuto le ansie, le speranze, le delusioni, le insoddisfazioni e le passioni! Da allora e fino ad oggi proprio la passione ho cercato di non perdere e di mantenere giovane, nonostante il trascorrere del tempo e dell’età.
Impossibile, al mio tempo universitario, prevedere o solo pensare che la rete e la tecnologia avrebbero aperto quel dialogo tra studenti ed istituzione accademica che oggi si è avviato e che, allora, costituiva l’oggetto principale delle lotte e delle rivendicazioni giovanili.
Ancora tanto è da fare e gli studenti sono giustamente motivati a chiedere di più: a loro voglio dire che, in nessun caso, verrà meno il volenteroso impegno dell’Ateneo e mio personale, con la stessa vibrante passione del tempo passato!
A tutti buon BLOG…

2 Risposte

  1. Alfonso

    In effetti è una coincidenza il fatto che uno studente poi diventi il rettore dell’università nella quale ha studiato! 🙂

    Rispondi

Rispondi a Alfonso Cancella commento

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Younipa su facebook, Instagram e Twitter