Lunedì 24 dicembre alle ore 00:00 Resti[tua]zione, opera collettiva a frammenti e rete informatica realizzata da Leonardo Sangiorgi (Studio Azzurro) e dagli allievi della Laurea Magistrale in Teatro, Cinema e Spettacolo Multimediale” dell’Università di Palermo, inaugura presso il Lab’Oratorio di San Lorenzo la terza edizione di Next, esposizione dedicata alla celebre Natività del Caravaggio, trafugata nell’ottobre del 1969 dall’oratorio di San Lorenzo di Palermo.

Inteso come un momento di “coralità allargata”, Resti[tua]zione si struttura come un format interattivo e multimediale in grado di fondere armonicamente contributi eterogeni, derivati dall’attività creativa di un workshop.

Attraverso un interscambio di memorie e conoscenze si darà vita, infatti, a un’installazione dal carattere fortemente immersivo, un percorso “materico” e sensoriale che apre le porte ad un’estensione virtuale, una “restituzione di frammenti”, accessibili attraverso i QR-code, fruibili all’interno dell’universo delle reti informatiche.

A cura di Maria Luisa Montaperto, il Workshop/Evento vede l’attiva collaborazione di selezionati allievi della Laurea Magistrale in “Teatro, Cinema e Spettacolo Multimediale” della Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo e del LUM – Laboratorio Universitario Multimediale “Michele Mancini” dell’Università di Palermo.

L’opera, finanziata dall’associazione Amici dei Musei Siciliani, sarà esposta la notte del 24 dicembre 2012 presso i locali dell’ex-sacrestia (Lab’Oratorio di San Lorenzo), dove resterà in mostra sino al 17 ottobre 2013.

La direzione artistica è di Giulia Raciti, il coordinamento di Cinzia Di Marco e il coordinamento LUM di Rino Schembri.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Younipa su facebook, Instagram e Twitter