Giù le mani dall’Università,
perché forma le menti,
fomenta i talenti.

Sarebbe un’assurdità
pensare che ci sia progresso
con l’ingegno compresso.

Non vi basta il precario,
con il contratto senza speranze,
con la vita senz’abbondanze?

Gli Studi limitano il calvario,
i sogni non addormentano,
le idee concretizzano.

Nutrendo la cultura,
la crescita incitano
e il lavoro non è lontano.

(da Amore Precario, edito da La Zisa)

Foto di Michael van Leeuwen

A proposito dell'autore

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista dal gennaio 2013, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo e una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Di mestiere vede gente e fa cose. E fa parte dello staff di Younipa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Younipa su facebook, Instagram e Twitter