Facebook, si sa, è il luogo ideale per generare mode che, nel giro di poco tempo, possono contagiare ogni angolo della rete. Ed è assai probabile che quella che si è scatenata tra gli studenti e soprattutto le studentesse degli atenei di Milano – che ripercorre le orme del tormentone #escile partito dalla modella Lucia Javorcekova – possa varcare i confini del capoluogo lombardo.

Il riferimento è alle foto hot pubblicate sulle pagine spotted delle università milanesi (Unimi, Bocconi, Bicocca, il Politecnico, ecc.), dove protagonisti sono i seni e i glutei delle ragazze con tanto di scritta che ne attesta l’ateneo di provenienza (ma anche i ragazzi non disdegnano di mostrarsi).

Si tratta di una vera e propria gara goliardica a colpi di like tra le università dove c’è anche chi bara, condividendo immagini sexy rubate qua e là sul web.

In attesa, forse, di uno sconfinamento palermitano di questo fenomeno, ecco una fotogallery molto esaustiva.

A proposito dell'autore

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista dal gennaio 2013, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo e una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Di mestiere vede gente e fa cose. E fa parte dello staff di Younipa.

1 risposta

  1. Unipa risponde alle foto hot delle studentesse di Milano

    […] C'è la risposta palermitana al nuovo tormentone su Facebook che ripercorre le orme di #escile, partito dalla modella Lucia Javorcekova, con protagoniste immagini di seni e glutei di studentesse universitarie, con tanto di firma per attestare l'Ateneo di provenienza, come raccontato ieri su Younipa.it. […]

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Younipa su facebook, Instagram e Twitter